Prova A Spargere Del Sale Intorno Alla Casa.. Appena Scoprirai Il Motivo Lo Farai Anche Tu!

Prova A Spargere Del Sale Intorno Alla Casa.. Appena Scoprirai Il Motivo Lo Farai Anche Tu!

Come ben sappiamo il sale e adoperato per insaporire i cibi, ma non solo.. viene utilizzato anche per le pulizie domestiche di tutti i giorni, ma è utile anche per molte altre cose. In questo articolo vi illustriamo alcuni usi alternativi che è possibile fare con il sale.

Uno delle tante cose che possiamo fare con il sale e far brillare il nostro argento o rame, basta solo diluire il sale con l’aceto di mele.

Se aggiungiamo 2 cucchiaini di sale in un litro d’acqua, è ottimo per lavare le finestre, vetri della casa e i vetri dell’auto. Se invece la stessa cosa lo fate con acqua calda, potete usarlo per pulire lo scarico del lavandino, eliminando anche gli odori sgradevole che rilascia il grasso che ostruiva i canali di scolo.

Se mettiamo un panno in acqua salata, è possibile pulire tappeti e tende, si otterrà una pulizia profonda capace di rigenerare, donando lucentezza impeccabile. Aggiungere del sale nel lavaggio, evita che i vestiti si ristringano, questo procedimento e particolarmente utile quando i panni sono stesi fuori in una giornata con molto sole.

In oltre il sale è ottimo per la cura della nostra pelle, basta mescolare il sale con olio d’oliva e cospargere in tutto il corpo..dopo 2 minuti lavare con acqua tiepida abbondante, funge da scrub rigenerante.

Sale e bicarbonato di sodio assieme, un sbiancante naturale per i denti, da usare questa miscela con moderazione per evitare di avere problemi con i denti.

Ma adesso andiamo a scoprire cosa si può fare con il sale se lo cospargi intorno alla casa appena scoprirai il motivo lo farai anche tu!

Tiene le formiche a distanza dalla vostra abitazione: mettendolo vicino a porte e finestre e in tutti i posti dove le formiche possono entrare, avrete la casa libera da questi insetti, e inoltre il sale contrasta l’umidità quindi risolvete due problemi in un solo gesto.

Fonte

 

Vota questo articolo