Le proprietà benefiche dell’origano e come preparare un infuso

L’origano è un’erba aromatica profumata e versatile, può essere usata ovunque e non dovrebbe mai mancare in dispensa, è una pianta erbacea che ha 35 specie differenti.

Le foglie di origano possono essere consumate fresche ma anche essiccate, vanno bene per dare un tocco in più alle insalate o per arricchire le frittate o altri piatti a base di verdure e uova.

L’origano ha tanti effetti benefici sulla salute, tra le sue proprietà principali ricordiamo quella antisettica ed espettorante, inoltre è un ottimo digestivo e un buon rimedio contro gli spasmi.

L’infuso a base di origano permette di curare stati influenzali e raffreddamento, tosse, tracheite e problemi gastro-intestinali come il meteorismo, la digestione lenta, l’acidità e i bruciori di stomaco.

Grazie alle proprietà antisettiche, l’infuso di origano ha la capacità di disinfettare l’organismo, ripulendolo da batteri e virus.

In caso di crampi di stomaco o dovuti a diverse cause, la tisana all’origano è efficace, mentre è ottimo anche per espellere il catarro.

L’origano è perfetto anche nei suffumigi per curare i sintomi dell’asma e della bronchite, mentre sotto forma di impacchi caldi aiuta a disinfiammare la cervicale e il torcicollo.

Preparazione dell’infuso di origano

Per una tazza occorrono 2 cucchiai di foglie e fiori di origano essiccato e del miele biologico per dolcificare.

Fate bollire dell’acqua in un pentolino, versate i fiori e le foglie nell’acqua bollente e lasciate in infusione per 10 minuti a fuoco spento, poi filtrare l’infuso prima di consumarlo. Dolcificare con due cucchiaini di miele biologico.

Per l’influenza bere due tazze al giorno, per problemi digestivi, una tazza dopo i pasti, in caso di dolori allo stomaco, una tazza all’occorrenza.

Fonte: http://www.tantasalute.it/